Bologna-Avellino 2-3, Delio Rossi: “Traversa Castaldo? Ho soffiato”

Il Bologna esce sconfitto sul campo, ma vincitore grazie al regolamento. Nella semifinale di ritorno del play off di Serie B la squadra rossoblu conquista, pur perdendo, l’accesso in finale e Delio Rossi, a conclusione di Bologna-Avellino, commenta con un sorriso la sconfitta vincente: “Le energie erano quelle che erano e ci è pure venuto il braccino. Chi non vuol soffrire vada a vedere il golf. L’Avellino non aveva nulla da perdere, siamo stati sorpresi dalla difesa a tre e abbiamo subito gol. Quindi abbiamo preso delle contromisure e abbiamo giocato discretamente”.

A favorire il passaggio in finale del Bologna la traversa centrata da Gigi Castaldo: “È questo il bello del calcio, – dice Delio Rossi in riferimento alla traversa – basti ricordare Napoli-Lazio. Sono episodi questi che fanno parte del gioco, fossi stato l’allenatore dell’Avellino, Rastelli, avrei detto la stessa cosa. Posso solo dire che in quell’occasione ho soffiato per far uscire la palla”. Adesso a Delio Rossi non resta che aspettare l’esito di Vicenza-Pescara: “La guarderò stasera alle 21.”

Leggi anche: