Bologna-Avellino 2-3, Rastelli: “Impresa compiuta e amara”

Serviva una vittoria con due gol di scarto all’Avellino per aggiudicarsi la finale play-off di Serie B e se non fosse stato per i due gol subiti, ad opera di Acquafresca e Cacia, il sogno poteva ancora diventare realtà. Massimo Rastelli, tecnico degli irpini, è amareggiato per il risultato, ma contento per la prestazione dei suoi ragazzi: “Dovevamo fare l’impresa e l’abbiamo fatta – dice il tecnico ai microfoni di Sky -. È stata una partita bellissima e questo è un gruppo fantastico. peccato per la traversa di Castaldo…”

Una traversa di troppo che ha impedito all’Avellino di far festa. Nonostante ciò al termine di Bologna-Avellino, i biancoverdi sono usciti dallo stadio Dall’Ara tra gli applausi: “Ci ha fatto molto piacere uscire tra gli applausi dei nostri tifosi e ancor più tra quelli di tutto lo stadio, perché erano sinceri”. Conclusa la stagione 2014-15 Rastelli dovrà discutere del suo futuro: “Ho ancora un anno di contratto, ne parleremo con la società”.

Leggi anche: