Bologna-Avellino, Delio Rossi: “Non faccio miracoli, ma ci proveremo”

Delio Rossi è stato presentato oggi come nuovo allenatore del Bologna, alla presenza dell’amministratore delegato Claudio Fenucci e del responsabile dell’area tecnica Pantaleo Corvino. Il tecnico originario di Rimini, scelto come erede di Diego Lopez, ha esordito con parole molto pragmatiche: “Posso incidere sulla squadra ma non sono una pranoterapeuta che fa miracoli, faccio l’allenatore, bisogna lavorare sulle qualità e sulle motivazioni dei giocatori in un momento così delicato. La cosa migliore è fare qualcosa di semplice.”

L’ex allenatore di Lazio e Salernitana, tra le altre, ha continuato dicendo: “Ho trovato un gruppo sicuramente professionale e conscio di quello che ci si attende da loro, non vorrei che gli si dessero troppe responsabilità perchè così può capitare che non si giochi con la mente libera.”

Mister Rossi si riaffaccia al calcio che conta, dopo le ultime esperienze con Samp e Fiorentina: “E’ stimolante tornare ad allenare in una piazza così importante ed avere la possibilità di lavorare di nuovo con persone che conosco.” Sulle possibilità, ormai ridotte quasi al lumicino, di agguantare la promozione diretta ha dichiarato: “La situazione non è semplice, ma cercheremo di estrarre il coniglio dal cilindro e vorrei in questo l’aiuto di tutto l’ambiente”.

TUTTO SU BOLOGNA-AVELLINO

LEGGI ANCHE