Bologna-Avellino: Tante Assenze per i Felsinei

Dopo la sconfitta maturata contro una diretta concorrente come il Frosinone, il presidente del Bologna Tacopina ha deciso di sollevare dall’incarico Lopez e di dare una possibilità all’usato sicuro Delio Rossi. L’ex tecnico di Lazio e Fiorentina guadagna il timone del sodalizio rossoblù in un momento complicato e a pochi giorni da un’altra sfida fondamentale in chiave play-off con l’Avellino di Massimo Rastelli.

Neanche il tempo di stabilire un rapporto con i giocatori e di dare un’identità di gioco alla propria squadra che, mister Rossi, è già costretto a fare la conta degli elementi a disposizione per il match del “Dall’Ara”, in programma sabato alle ore 15.00. Infatti, le assenze pesanti per i felsinei prendono il nome di Sansone, l’acquisto più azzeccato e attaccante più prolifico di questo girone di ritorno, Maietta e Gastaldello, che lasciano completamente sguarnita la retroguardia nei due ruoli centrali. A loro si aggiungono anche gli infortunati Matuzalem e Zuculini. Per provare a superare una delle migliori difese del campionato cadetto, Delio Rossi dovrebbe affidarsi alla coppia Cacia-Mancosu, mentre il reparto difensivo potrebbe essere guidato dal greco Oikonomou, al cui fianco dovrebbe esserci Luca Ceccarelli.

TUTTO SU BOLOGNA-AVELLINO

Leggi anche –> Biglietti Bologna-Avellino: Info e Prezzi Settore Ospiti

Leggi anche –> Bologna-Avellino, Kone e Pisacane Squalificati