Brescia-Avellino 0-2, si torna a vincere in trasferta dopo 9 mesi

“Tutto ha un’inizio e tutto ha una fine”, questa frase potrebbe riassumere, in maniera molto sintetica la vittoria che oggi l’Avellino ha colto al Rigamonti contro il Brescia.

Tutto ha un inizio, perché quella di oggi è stata la prima vittoria stagionale in trasferta per il lupi, una vittoria giunta a 9 mesi di distanza (esattamente il 30 aprile 2016) dal colpo di Lanciano, quella volta la formazione irpina si impose per 2 a 1 grazie alle reti Mokulu e Joao Silva. A regalare la gioia esterna a 9 mesi di distanza, ci ha pensato l’attaccante Matteo Ardemagni con una splendida doppietta, la quale forse metterà a tacere tutte le critiche che l’attaccante milanese ha subito in questi mesi in maglia biancoverde.

Tutto ha una fine, perché quella di oggi è stata la prima sconfitta interna stagionale subita dalle rondinelle. Forse sarà stato un caso o forse no, che le due cose combaciassero fra di loro. Ora i tifosi dell’Avellino, sperano che per la loro squadra la musica sia del tutto cambiata rispetto al deludente girone d’andata.