Brescia-Avellino, Bergodi: “Troppe assenze in attacco, era difficile fare gol”

L’Avellino batte il Brescia 2 a 0 grazie ai gol di Andrey Galabinov e Gigi Castaldo. Una vittoria di spessore per i lupi guidati da mister Rastelli mentre per le “Rondinelle” si tratta dell’ennesimo risultato negativo della stagione. Il tecnico del Brescia Cristiano Bergodi nel post partita si è detto molto dispiaciuto del risultato e imputa la sconfitta alle tante assenze che hanno decimato l’attacco “Il risultato è mancato perché non siamo riusciti ad essere incisivi davanti, speravamo di poter compensare le mancanze e di riuscire a trovare ugualmente il gol, però l’Avellino ha subito trovato il gol e la partita l’ha potuta giocare come voleva, difendendo negli ultimi 30 metri”.

Caracciolo Brescia

Bergodi ha poi sottolineato: “Ci mancava un punto di riferimento davanti e non era facile sfondare. Sicuramente ci siamo fatti sorprendere sul gol, noi marchiamo a uomo con un paio di giocatori a zona e lì ci siamo fatti sorprendere. Non ho da imputare nulla ai ragazzi davanti, ma hanno caratteristiche diverse”.

TUTTO SU BRESCIA-AVELLINO

Leggi anche –> Brescia-Avellino 0-2, le pagelle dei lupi: difesa perfetta

Leggi anche –> Brescia-Avellino 0-2, Rastelli: “Millesi migliore in campo”