Brescia-Virtus Lanciano: Numerose le assenze in entrambe le formazioni

Il Brescia scende in campo tra le mura amiche e trova subito un ostico ostacolo sul suo cammino, quel Virtus Lanciano che l’anno scorso ha conquistato la salvezza e che quest’anno cerca di fare lo stesso. Entrambe le formazioni hanno cambiato la guida tecnica e quindi ci sarà ancora più curiosità nel vedere affrontarsi le due contendenti.

Giampaolo Brescia

Il Brescia di Giampaolo ha diversi assenti: Di Cesare, Corvia e Zambelli. Out nelle ultime ore per un problema muscolare pure il giovane Camigliano e quindi al suo posto dovrebbe giocare Freddi. L’unico dubbio riguarda l’attacco con Mitrovic in vantaggio su Saba. Gli ospiti pure devono scontare numerose defezioni: Sepe squalificato, Vastola e Troest in ritardo di preparazione. Centrocampo fatto con Paghera, Minotti e Di Cecco. Giampaolo ha così descritto l’incontro: “Sarà un campionato insidioso e pieno di difficoltà : è chiaro che questi sono tutti discorsi teorici, perché poi ci saranno il lavoro e l’impegno da qui a giugno che parleranno per noi”.

Queste le probabili formazioni che scenderanno in campo alle ore 20.30 al Rigamonti:

Brescia: Cragno; Lasik, Paci, Freddi, Kukoc; Budel, Benali; Scaglia, Caracciolo, Mitrovic, Oduamadi.

Virtus Lanciano: Aridità; De Col, Aquilanti, Amenta, Mammarella; Paghera, Minotti, Di Cecco; Piccolo, Falcinelli, Turchi.

Leggi anche — > Coppa Italia: Il Brescia in emergenza cerca il colpaccio a Bologna

Leggi anche — > Calciomercato Lanciano 2013/2014: ingaggiato il difensore Magnus Troest