Calciatori Avellino, Alessandro Fabbro “Smith” infuriato su Twitter

Uno dei migliori calciatori dell‘Avellino versione 2012/2013 è stato sicuramente il difensore centrale Alessandro Fabbro, che nella completezza e solidità della retroguardia biancoverde ha spiccato per sicurezza ma soprattutto per la tranquillità data ai compagni come Zappacosta, Izzo o Giosa.

I tifosi, ovviamente, ne chiedono la conferma dopo un’annata da protagonista: in molti hanno potuto toccare con mano il carattere arcigno del difensore friulano che già a Castellammare fece capire di essere all’altezza delle piazze del sud, e i tifosi del Lupo si augurano seriamente di vederlo ancora con l’Avellino l’anno prossimo.

La pagina “incriminata” che ha fatto infuriare il difensore friuliano

Recente però è stato l’episodio che ha visto al centro il difensore centrale ex Pergocrema: in un giornale che riassume la vincente cavalcata dell’Avellino è stata dedicata una pagina a tutti i calciatori della formazione guidata da Massimo Rastelli, e in quella dedicata a Fabbro si legge di alcune situazioni “movimentate” che hanno visto protagonista il difensore, per molti “The Wall”, fuori dal campo, con tanto di presunta scazzottata con alcuni compagni.

La cosa ha mandato su tutte le furie Fabbro che sul suo profilo Twitter ha ritenuto quasi “da querela” il testo a lui dedicato, considerando che a sua detta sono tante altre le cose che si potevano scrivere riguardo il suo campionato: arrivato anche il commento di un altro compagno di squadra, come Eric Herrera che ha incoraggiato il compagno, ricordandogli che per i tifosi biancoverdi è stato lui il muro difensivo.

 LEGGI ANCHE -> Fabbro su Twitter: “Mi cercano? Io voglio l’Avellino”