Calciomercato Avellino 2014: Salernitana su Castaldo e l’ex Evacuo

Il calciomercato dell’Avellino sta iniziando a muovere i suoi primi passi, col direttore sportivo Enzo De Vito che è già all’opera per cercare qualche tassello giovane con cui poter puntellare l’organico a disposizione di mister Massimo Rastelli.

Oltre però che agli acquisti, in casa irpina si guarda anche a quelle che potrebbero essere alcune cessioni: Panatti, che tornerà alla Fiorentina sena far ritorno all’ombra del Partenio, probabilmente De Angelis e Zullo sono coloro che potrebbero non rientrare nei programmi tecnici della dirigenza biancoverde, discorso che sicuramente non si può fare per il bomber Gigi Castaldo, ormai idolo della torcida biancoverde.

enzo de vito direttore sportivo

Proprio il bomber napoletano piace alla Salernitana, neo-promossa in Prima Divisione e che punta a rientrare immediatamente in serie cadetta: Lotito non vuole certo badare a spese per regalare alla squadra di Perrone un bomber valido, come accaduto in passato con Biancolino e Ginestra.

L’ex attaccante del Sorrento piace all’Ischia in Seconda Divisione e non è da escludere l’addio, per cui necessita la Salernitana di un attaccante da affiancare a Matteo Guazzo, anche se non mancano le alternative a Castaldo che non lascerà l’Irpinia a meno di clamorose offerte.

Proprio a proposito di alternative, gli occhi di Mariotto e Susini sono puntati su un ex bomber dell’Avellino, quel Felice Evacuo punta di diamante in Lega Pro, e che proprio ieri ha dato l’addio alla serie B dopo la sconfitta della sua Nocerina a Latina: non è da escludere un suo passaggio a Salerno, visto anche il suo attaccamento alla Campania che lo ha portato a vestire le casacche di Avellino, Benevento e Nocerina, vivendo proprio nel capoluogo irpino.