Calciomercato Avellino 2017: Tante chiacchiere, zero acquisti

Finora tutto fumo e niente arrosto. Il calciomercato dell’Avellino ad oggi sembra avere come leitmotiv ‘vorrei ma non posso’, o se volete ‘non posto’. Nell’epoca dei social, infatti, nessuna pubblicazione ufficiale al di fuori di potenziali nomi in procinto di arrivare, ma che in Irpinia ancora non si sono visti. Per carità, nessuna critica feroce, ma se davvero Novellino ha diramato una lista della spesa  soprattutto alla luce dei deficit della rosa, sarebbe stato opportuno avere i nuovi innesti già a disposizione, visto che la preparazione è ripresa.

Si va, insomma, di domani in domani: anche oggi si legge e si è costretti a scrivere che Gucher scioglierà la riserva nei prossimi giorni; Laverone è ancora atteso in città; Cocco a momenti arriva…Sul fronte cessioni invece tutto molto più veloce. Ci sono ancora venti giorni di mercato, ma tra dieci il campionato ricomincia ed è chiaro a tutti che la priorità è rinforzarsi anziché pensare a cedere. È anche vero che bisogna rispettare parametri numerici, ma gli avellinesi, si sa, sono impazienti.

Quindi ok per il beneficio del dubbio, ma se l’antico detto “Non rimandare a domani quel che puoi fare oggi” è indice di saggezza, allora bisognerebbe farne tesoro e chiudere al più presto le trattative, in modo da dare la possibilità alla squadra e al tecnico di integrare al meglio i nuovi arrivati e ripartire subito alla grande! Tutti i tifosi, intanto, aspettano, vorrebbero, ma appunto non postano!