Calciomercato Avellino, Bittante tra Empoli e Atalanta

Che sia o meno Massimo Rastelli l’allenatore dell’Avellino la prossima stagione, quel che è certo è che la rosa biancoverde sarà nuovamente rivoluzionata. All’indomani dei saluti di Vergara, rientrato al Milan, e Fabbro, in scadenza di contratto, a lasciare l’Irpinia questa volta dovrebbe essere Luca Bittante, esterno capace di cresciuto molto in questo campionato, in comproprietà con la Fiorentina, pronta a riscattare la seconda metà del suo cartellino.

I viola riscatteranno il terzino di Bassano per una cifra che si aggira intorno al milione di euro, per poi girarlo in prestito a una squadra della massima serie di medio-bassa classifica. Pronte a cogliere l’occasione, ci sarebbero Empoli, club che segue con attenzione gli sviluppi della situazione Rastelli, e Atalanta, il cui mercato è gestito dall’esperto direttore avellinese Pierpaolo Marino. Nelle ultime ore la compagine toscana, ancora orfana di un allenatore e di un nuovo progetto, si è fatta avanti con maggiore convinzione, per provare a chiudere nel più breve tempo possibile l’affare, eliminando così la concorrenza del club bergamasco. Sul fronte orobico, invece, la Fiorentina potrebbe utilizzare Luca Bittante come contropartita per giungere a Davide Zappacosta, altro ex biancoverde.

Leggi anche: