Calciomercato Avellino: Chi Resta e Chi Va

Pochi giorni di vacanza, poi per l’Avellino ci sarà da programmare il futuro e la prossima stagione. Il calciomercato si è già acceso nonostante si apriranno i battenti soltanto da luglio. L’Avellino, in attesa di conoscere chi sarà l’allenatore della prossima stagione, con Rastelli che incontrerà Taccone in settimana per valutare il da farsi, può già pensare a quali saranno i giocatori da trattenere in rosa per il prossimo campionato di Serie B 2015-2016. Andiamo ad analizzare ruolo per ruolo chi resta e chi invece lascerà l’Irpinia.

PORTIERI:

Il titolare della prossima stagione sarà ancora Pierluigi Frattali. Il numero uno biancoverde sarà confermato viste le ottime prestazioni del girone di ritorno. Al contrario, Alfred Gomis tornerà al Torino e si giocherà le sue chance in Serie A, ma probabilmente verrà girato di nuovo in prestito in cadetteria. Potrebbe essere confermato anche Andrea Bavena nel ruolo di terzo portiere.

DIFENSORI:

In tre hanno già lasciato. Rodrigo Ely è stato trascinato al Milan da Mino Raiola. Tornerà in rossonero anche Jherson Vergara, che ha salutato i tifosi biancoverdi sul suo profilo Twitter. Il colombiano difficilmente rimarrà a Milano, al contrario di Ely. In scadenza di contratto invece Alessandro Fabbro, che dopo tre anni ricchi di successi in Irpinia è in attesa di offerte dalla Lega Pro. Aria di addio anche per Marco Chiosa, che verrà richiamato nella Torino granata. Dopo due stagioni di prestito in Serie B il biondo difensore potrebbe essere lanciato in prima squadra. Da valutare il riscatto di Alberto Almici, complicato nonostante le ultime apparizioni stagionali. L’ex Latina dovrebbe tornare all’Atalanta per poi essere ceduto. Discorso differente per Luca Bittante, che ha già tanti estimatori in Serie A. C’è da chiarire il suo rapporto con la Fiorentina, attualmente il giocatore è in comproprietà con i lupi. L’Avellino potrebbe fare uno sforzo per trattenerlo. Confermatissimo Fabio Pisacane, che anche la prossima stagione sarà uno dei leader dello spogliatoio biancoverde. Al suo fianco in difesa ci saranno Pietro Visconti, che si approprierà della fascia sinistra, Simone Petricciuolo, di ritorno dal prestito all’Aversa Normanna, Milan Nitriansky, che arriverà dallo Slavia Praga, e con tutta probabilità anche Davide Biraschi, in arrivo dal Grosseto.

CENTROCAMPISTI:

Capitan Angelo D’Angelo continuerà la sua avventura in Irpinia, così come Mariano Arini ed Eros Schiavon, che hanno un contratto in scadenza a giugno 2016. Anche Antonio Zito sarà uno dei punti di riferimento da cui ripartire. Via Moussa Kone, che farà ritorno all’Atalanta. Non verrà esercitata l’opzione per il secondo anno di contratto per Arnor Angeli, che andrà via in scadenza. Stessa sorte per Attila Filkor, per il quale si prevede un futuro all’estero. Ancora in dubbio Alessandro Sbaffo e Paolo Regoli. Per entrambi potrebbe essere sfruttato il diritto di riscatto rispettivamente da Chievo Verona e Pontedera, ma bisognerà attendere. Tornerà dal prestito alla Spal Romulo Eugenio Togni, che ha ancora un anno di contratto. Il brasiliano ha pochissime speranze di essere confermato in prima squadra.

ATTACCANTI:

Conferma certa per Luigi Castaldo, Benjamin Mokulu e Mohamed Soumarè. Dovrebbe far ritorno al Milan anche Gianmario Comi, per il quale comunque l’Avellino potrà esercitare il diritto di riscatto. Discorso diverso per Marcello Trotta, vero e proprio gioiello dei lupi. Di proprietà della società biancoverde, eventuali scenari di mercato si apriranno dopo l’avventura all’Europeo 2015 in Repubblica Ceca. La volontà della società è di trattenerlo ancora un anno, ma se dovesse arrivare un’offerta irrinunciabile sarà difficile rifiutare. Torneranno dai prestiti in Lega Pro Andrea Arrighini e Demiro Pozzebon. Entrambi hanno poche possibilità di essere reintegrati.

Avellino, chi resta e chi va

Leggi anche: