Mercato, Di Somma: “Su Cissè l’Avellino ha la priorità”

Ma sull'attaccante ci sono altre squadre di Serie B

“L’Avellino ha la priorità su Cissè. Parola di Salvatore Di Somma, dirigente del Benevento, a Sport Channel 214, che ammette quindi esplicitamente l’interesse dei lupi per l’attaccante guineano classe 1988. Per lui lo scorso anno, 27 presenze in campionato con 4 reti, di cui una proprio all’Avellino, nel pareggio del 10 dicembre al Partenio.

Classe 1988, Cissè ha giocato con il Benevento anche nella stagione 2015-16, in Lega Pro, con un bottino migliore: 8 reti in 25 presenze. Prima di approdare nel Sannio, ha militato con la Casertana, con l’Albinoleffe (6 stagioni dal 2008 al 2014), con l‘Atalanta (dove ha esordito) e con il Verona. In totale per lui in B 14 reti in 93 presenze, in Lega Pro invece 28 reti in 104 presenze.

Ecco le parole dell’ex bandiera dei lupi: “Per Cissè ci sono Entella, Salernitana, Parma: è un attaccante molto richiesto, ma l’Avellino ha la priorità. Si sofferma poi sugli acquisti dell’Avellino in questa sessione di mercato: “Marchizza è un difensore centrale importantissimo, Falasco è un esterno forte, mentre Pecorini è una eterna promessa, non ha avuto la continuità di esprimersi, ma ha grande fisicità e gamba. Sono convinto che ad Avellino possa tornare quello di qualche anno fa”.

Conclude: “Non è un caso che Novellino abbia voluto costruire la squadra dalla difesa, anche per me bisogna partire dalla fondamenta”