Calciomercato Avellino, D’Angelo non rinnova il contratto: è addio?

Angelo D’Angelo ancora non ha rinnovato il suo contratto con l’Avellino, e a questo punto, pensare a un suo addio, non è un ipotesi così remota. Il contratto del capitano scade nel giugno 2017, ma fino ad ora dalla società non sono giunti segnali in tal senso. Certamente il rinnovo potrebbe arrivare nel corso della stagione, ma c’è anche l’ipotesi che la società cerchi di venderlo già in questa sessione di mercato, per guadagnare qualcosa dal suo cartellino.

Attualmente il centrocampo dell’Avellino (considerando solo gli interni) è composto da Gavazzi, Paghera, Arini, Jidayi, Sbaffo e lo stesso D’Angelo, che però non sembra essere tra i preferiti del nuovo mister Toscano. Sul centrocampista classe ’85 ci sarebbe l’interesse di importanti società di Lega Pro, come Venezia e Parma, che gli assicurerebbero un ingaggio importante e un posto da titolare.

Angelo D’Angelo è l’unico giocatore presente sin dal 2009, cioè da quando l’Avellino è ripartito dalla Serie D. Titolare indiscusso sino alla stagione 2013-14 (la migliore in B, dove realizzò 3 reti in 36 partite), negli ultimi due anni ha giocato meno (rispettivamente 26 presenze nel ’14-15 e 27 nel ’15-’16), dando comunque un contributo importante. Ora si accinge a iniziare la sua ottava stagione in biancoverde, ma i tifosi sperano che non sia l’ultima.

Leggi anche: Calciomercato Avellino Acquisti, su Bidaoui anche il Crotone

Leggi anche: Calciomercato Avellino, per Gonzalez è duello con Perugia e Ternana