Calciomercato Avellino: doppia trattativa con l’Atalanta?

Tempi di duro lavoro per la dirigenza dell’Avellino, alla ricerca dei tasselli giusti per poter andare ad allestire una rosa ancor più competitiva di quella vista all’opera nell’ultimo campionato. Certe ormai le partenze dei pezzi pregiati Galabinov, Izzo, Zappacosta e di molti altri ancora, in casa biancoverde si guarda anche al mercato della serie A per pescare elementi che possano garantire un campionato anche migliore di quello che si è concluso comunque in maniera egregia per i lupi.

In particolare, i contatti maggiori sono in corso con l’Atalanta del direttore generale avellinese, Pierpaolo Marino: infatti i biancoverdi hanno aumentato i contatti, dopo la risoluzione della comproprietà di Zappacosta, per cercare di portare in Irpinia due elementi importanti della formazione nerazzurra. Si tratta del centrocampista Moussa Kone che vanta importanti esperienze in B con Pescara e Varese, oltre che del “solito” Matteo Ardemagni, già in procinto di trasferirsi ad Avellino nello scorso gennaio, salvo poi accettare la proposta del Carpi.

La dirigenza dell’Avellino, con il sì di Massimo Rastelli, punta a concludere queste due importanti trattative che andrebbero a rafforzare nettamente il sodalizio irpino. Per il centrocampista ivoriano è possibile un prestito con diritto di riscatto o una comproprietà, mentre per il bomber ex Modena e Triestina si parlerebbe di prestito secco, come successo per Galabinov nell’ultimo campionato.

Leggi anche: