Calciomercato Avellino: Ebagua allo Spezia spinge Sansovini in Irpinia

Dopo essersi svincolato a parametro zero dal Varese  l’attaccante  Giulio Ebagua è stato ingaggiato dallo Spezia. Il forte calciatore nigeriano ha firmato con gli spezzini un contratto triennale fino al 2016. Questa operazione, messa a segno dalla squadra ligure, potrebbe essere la molla giusta per liberare bomber Marco Sansovini. È da qualche giorno che circola la voce di un forte interessamento dell’Avellino per la punta di proprietà dello Spezia. Quello dell’attaccante ex Pescara e Grosseto è un obiettivo concreto e confermato a più riprese dal diesse dei lupi Enzo De Vito.

Pescara Calcio v ASG Nocerina - Serie B

L’approdo nella squadra spezzina di Ebagua toglierà quasi certamente leadership e spazio a Sansovini, per questo motivo il giocatore sta già vagliando le offerte arrivate al suo procuratore tra cui quella del diesse De Vito che gli avrebbe offerto un “appetitoso” triennale. Dopo gli acquisti prestigioni di Togni, Schiavon e Pisacane, sarebbe il colpo perfetto per animare, semmai ce ne fosse bisogno, ancora di più l’entusiasmo di tutti i tifosi irpini.

Marco Sansovini è una prima punta rapida nei movimenti e dotata di un grande senso del gol, in grado di svariare su tutto il fronte offensivo senza dare punti di riferimento alle difese avversarie. Giocatore duttile tatticamente, abile nel gioco spalle alla porta e dotato di una buona tecnica e del senso della posizione che gli permette di sfruttare le sue doti da opportunista. Nel suo repertorio rientrano la freddezza sotto porta, un ottimo dribbling e una grande abilità nel battere i rigori. Con un duo come Castaldo-Sansovini, l’Avellino di mister Rastelli avrebbe un reparto offensivo di primissima fascia che farebbe sognare qualsiasi piazza in serie B.

Leggi anche -> Calciomercato Avellino: il punto della situazione per i lupi

Leggi anche -> Calciomercato serie B: le operazioni delle altre

Leggi anche -> Cessioni Avellino: Herrera resta, Catania va via