Calciomercato Avellino: flop Catania, andrà al Messina (Seconda Divisione)

L’Avellino dopo aver conquistato la promozione si prepara a riorganizzare l’organico in vista di quello che sarà l’impegnativo campionato di serie Bwin, in cui nelle ultime stagioni che hanno visto la squadra biancoverde partecipe, i tifosi hanno sempre sofferto amare retrocessioni.

Enzo De Vito, direttore sportivo irpino, è al lavoro per consegnare a Massimo Rastelli una rosa competitiva in vista del ritiro di Castel di Sangro: diversi nomi sul taccuino, oltre a tanti giovani già bloccati che potranno mettersi in mostra in serie cadetta, ma prima c’è da risolvere la questione legata alla dirigenza, con Taccone che attende l’ingresso di nuovi soci.

emanuele catania

Per ciò che riguarda invece le cessioni, si parla con maggiore insistenza della partenza probabile di uno tra Millesi, Biancolino e Zigoni: proprio quest’ultimo sembra essere appetito dal Siena che potrebbe aver perciò la meglio, anche se un altro tassello della squadra che da poco ha concluso la stagione lascerà sicuramente Avellino, ossia Emanuele Catania. Arrivato nello scorso agosto da svincolato dalla Nocerina, ci si aspettava molto di più da uno che poteva fare la differenza tranquillamente anche in B: a Nocera è uno dei più grandi rimpianti delle ultime stagioni, ma ad Avellino ha faticato molto, anche a causa di acciacchi fisici, oltre a un modulo che non ne ha valorizzato le qualità.

Su di lui da tempo c’è il Messina del direttore Ferrigno, che è pronto a strappargli un contratto: pare che il giocatore gradisca l’importante piazza peloritana, pronto a mettersi in mostra per quello che sarà un avvincente girone della ex C2, considerando anche la corazzata che è pronta ad allestire l’Ischia.

LEGGI ANCHE -> Gemellaggio Avellino-Messina, cori e striscioni dagli “amici dello Stretto”