Calciomercato Avellino, Garofalo o Rizzato come terzino sinistro

© Foto di Luca Marchesini/TuttoLegaPro.com

Gli ultimi giorni di mercato in casa biancoverde, sanciranno quasi sicuramente l’acquisto del “benedetto” terzino sinistro di esperienza, richiesto da Walter Novellino. Garofalo del Venezia è l’alternativa a Rizzato del Trapani, di cui vi abbiamo parlato nei giorni scorsi. Ma vediamo nel dettaglio le due trattative.

La caccia al terzino sinistro è iniziata, spasmodicamente, nelle ultime ore. In pole, almeno a sentire i nomi fatti ci dovrebbero essere due profili molto difficili per motivi diversi: il primo nome porta ad Agostino Garofalo, terzino di grande esperienza classe 1984 di Torre Annunziata.

La trattativa però è dura perché nel Venezia, sua società attuale, sta giocando alla grande e come sappiamo i lagunari guidati da Pippo Inzaghi vogliono vincere il campionato e quindi privarsi di uno dei sicuri protagonisti non è facile, l’Avellino, può contare però oltre che sulla volontà del giocatore, sul fatto che quest’ultimo voglia riavvicinarsi a casa.

L’altra trattativa è quella che porta a Simone Rizzato del Trapani, questa più facile dal punto di vista motivazionale (è in rotta con il Trapani) che è arrivato a preferirgli l’ex Avellino Pietro Visconti. Ma visto lo scontro fratricida di lunedì, i siciliani si priveranno di Rizzato con il rischio chiaro di trovarselo da subito come avversario?

Ecco perchè il ds De Vito è chiamato a fare gli straordinari. Non si esclude la possibilità di passare ad altri nomi perché il tempo stringe, magari si potrebbe pescare in profili di altre squadre, anche esuberi della massima serie che trovano quindi poco spazio (ad esempio Davide Brivio del Genoa) o una trattativa simile a quella che la Salernitana ha imbastito per l’ex Luca Bittante.

Una caccia al terzino che deve garantire a Novellino, un uomo di esperienza che oltre a far tornare Laverone, nella sua fascia di competenza, dia alla difesa biancoverde slancio ed equilibrio per poter affrontare con più serenità il futuro.

Novellino vuole regalare ai tifosi biancoverdi momenti emozionanti dopo un girone di andata costellato di più dolori che gioie. Ma per far questo serve il terzino sinistro. De Vito siamo sicuri possa in queste ore provvedere. O almeno lo si spera.