Calciomercato Avellino Gennaio 2016: Acquisti dal Belgio?

L’Avellino punta ancora sul calciomercato belga per rinforzare la sua rosa. Sono confermate le parole del Presidente Walter Taccone che aveva dichiarato nel post-Latina di essere stato in Belgio per trattare con alcune squadre della Jupiler Pro League, la Serie A belga. Sono tanti i giocatori arrivati dal paese dei valloni e dei fiamminghi in questi anni. Attenzione, però, perché non tutti si chiamano Mokulu e Bastien.

Il primo fu Benoit Ladrière, arrivato a gennaio 2014 a titolo definitivo. La sua avventura in Irpinia non è stata però fortunata, avendo giocato soltanto sei mesi e non lasciando tracce di sé, nonostante si sia fatto amare dal pubblico irpino per le sue sporadiche giocate. Nella scorsa stagione, invece, è toccato a Mohamed Soumaré, prelevato dalla Primavera dell’Anderlecht e tuttora in rosa, e Arnor Angeli, altro flop di mercato, che dopo un anno in biancoverde è rimasto svincolato collezionando poche presenze. I due acquisti provenienti dal Belgio che invece stanno facendo sognare i tifosi avellinesi sono Benjamin Mokulu (gennaio 2015) e Samuel Bastien (agosto 2015). Entrambi si stanno guadagnando la fiducia di mister Tesser e stanno dando una grossa mano ai lupi per la risalita in classifica.

Queste le parole di Taccone a Linea Verde Sport: “Puntiamo a giocatori del campionato di Serie A del Belgio. I rapporti con le squadre ci sono. Non ho parlato con Bastien, è l’ultimo dei nostri problemi. È una discussione che possiamo fare serenamente anche più avanti”.

Contatti avviati con Gent, Bruges e ancora Anderlecht. Potrebbero arrivare altri under interessanti da inserire nello scacchiere di mister Tesser. Secondo indiscrezioni, l’Avellino starebbe cercando un terzino destro.

Leggi anche: