Calciomercato Avellino: Jeda a un passo, Laczko rifiuta i Lupi

L‘Avellino è alla ricerca degli ultimi tasselli che possono completare l’organico biancoverde e far sì che si giunga alla prima gara di campionato contro il Novara con una rosa completa e che fino a gennaio non debba subire ritocchi urgenti.

Dopo i colpi di esperienza, Peccarisi e Soncin, il direttore sportivo dell’Avellino, Enzo De Vito sta lavorando ancora per un altro attaccante: la stagione in serie cadetta è alquanto lunga e certamente stancante per molti elementi, considerando anche che due come Galabinov e Biancolino hanno caratteristiche fisiche che potrebbero richiedere spesso avvicendamenti.

Laczko

Perciò si sta lavorando intensamente per chiudere al più presto la trattativa con l’attaccante brasiliano Jeda, goleador di serie B e che nella scorsa stagione ha segnato 5 gol nel Lecce in Lega Pro e che potrebbe essere il fiore all’occhiello della campagna acquisti biancoverde. La trattativa sembra essere ben  avviata, considerando anche il suo stato da svincolato, e i Lupi nella prossima settimana potrebbero avere a disposizione un elemento di primo livello per la prossima stagione.

Va aggiunto che la dirigenza dell’Avellino continua a lavorare per un valido esterno sinistro: l’ultimo nome è stato quello di Laczko della Sampdoria, il quale però ha detto no al trasferimento in Irpinia, essendo intenzionato a convincere il tecnico blucerchiato, Delio Rossi, a farlo restare in massima serie.

Leggi anche -> Avellino-Cesena: i romagnoli battono una campana in amichevole

Leggi anche -> Amichevoli Avellino: il 21 agosto si gioca un derby

Leggi anche -> Abbonamenti: ecco i prezzi per gli under 2003