Calciomercato Avellino: preso Ladriere, arrivano due difensori?

L’Avellino inizia a guardare al calciomercato di gennaio, mese che è ormai vicino e che in particolare sta aspettando il mister biancoverde, Massimo Rastelli, che a più riprese ha fatto intendere alla società di piazza Libertà di aver bisogno di qualche altro uomo per avere una rosa numericamente completa.

In questa ottica va visto l’arrivo, ormai imminente, di Benoit Ladriere, forte centrocampista belga di 26 anni che attualmente è svincolato: si sta allenando da una decina di giorni con l’Avellino e sembra aver convinto mister Rastelli che in lui ha visto interessanti qualità per il modulo dei Lupi.

Il calciatore al momento è tornato in Belgio proprio per completare le ultime pratiche in vista del passaggio all’Avellino e dunque tra qualche giorno potrebbe già essere a disposizione del tecnico, difficilmente prima della sfida di La Spezia. Ma oltre al centrocampo, che andrebbe così ad acquisire un utile elemento, sembra che De Vito stia lavorando ad un paio di colpi nel reparto arretrato: ovviamente si guarda a calciatori low cost e che soprattutto possano adattarsi alla difesa a tre di Massimo Rastelli.

Biagio Meccariello

I nomi caldi sono quelli di Alessio Romagnoli, difensore della Roma, che ha anche segnato un gol in giallorosso lo scorso anno: potrebbe accettare di giocarsi le sue carte in serie B e in una squadra importante come l’Avellino, ma l’interesse di club della massima serie potrebbe complicare le cose. Più plausibile l’arrivo di Biagio Meccariello, difensore della Ternana che ha giocato pochi scampoli di partite in Umbria: sicuro l’addio, e l’ipotesi Avellino potrebbe interessargli, anche seguendo le orme di un altro ex delle Fere finito ai margini a Terni, come Pisacane.

Nota curiosa: Biagio Meccariello, a lungo seguito anche da squadre di serie A qualche anno fa quando militava nell’Andria, era in campo al Partenio in occasione della sfida tra l’Avellino.12 e la Viribus Unitis quando giocava nella formazione di Somma Vesuviana che riuscì a battere l’Avellino per 3-2 e fu proprio lui a segnare il gol del 2-2 che diede entusiasmo alla squadra partenopea.

Leggi anche -> Avellino-Frosinone, parla Gucher: “Batteremo i Lupi”

Leggi anche -> Avellino-Frosinone: ecco le quote per scommesse