Calciomercato Avellino, Rastelli: “Manca un centrale di difesa”

Dopo la vittoria in amichevole contro la Virtus Libera per 13-0, il tecnico dell’Avellino Massimo Rastelli ha parlato in conferenza stampa a Rivisondoli, soffermandosi anche sul calciomercato. Ecco le sue parole: “Ho visto la squadra giocare a calcio, soprattutto il primo tempo dove l’avversario è stato più in campo. Noi abbiamo fatto ottime trame di gioco, creando molto e facendo quasi tutto quello che abbiamo provato in ritiro. Queste gare ti servono perché i carichi di lavoro sono tantissimi e ti permettono finalizzare con una certa facilità. Gli impegni successivi contro Parma e Bordeaux saranno più impegnativi e potremmo lavorare anche sulla solidità difensiva“.

Rastelli ha poi proseguito: “Possiamo migliorare solo attraverso il lavoro giornaliero riguardando le immagini delle partite. Soprattutto dietro. Ci sono tanti ragazzi giovani che hanno bisogno di sbagliare e di insegnamenti. Numericamente in difesa manca ancora qualcosa – continua il mister – per adesso sto utilizzando Bittante da terzo di difesa, serve un centrale difensivo ma non abbiamo fretta“.

Su Togni: “E’ un giocatore al servizio della squadra. E’ arrivato qualche giorno dopo per problemi personali ma si è inserito subito come aveva fatto l’anno scorso. Forse è un po’ meno gravato di responsabilità quest’anno e mi sta dimostrando di essere quel giocatore che è stato scelto l’anno scorso“.

Sull’attacco: “Davanti abbiamo una grande varietà di scelta. Un giocatore fisico come Comi, un giocatore completo come Castaldo, un giocatore abile e veloce come Arrighini e due ragazzi interessantissimi come Pozzebon e Soumaré. Ho una buona batteria, da qui alla fine del ritiro valuteremo se c’è bisogno ancora di qualcosina“.

Leggi anche –> Fabio Pisacane: “Obiettivo Playoff”

Leggi anche –> Affaticamento Muscolare per Rodrigo Ely