Calciomercato Avellino, resoconto su trattative e affari conclusi

Arrivati al termine del primo mese di mercato, (anche se ufficialmente i trasferimenti saranno ufficiali dal 1 luglio) è possibile già fare il punto sul calciomercato dell’Avellino, con tutte le operazioni effettuate fino a questo momento.

Partendo dal ruolo dei portieri, 2 sono gli stati gli acquisti. Il primo è stato quello di Andrea Bavena, 24 anni, con trascorsi in Pro Sesto, Inter primavera, Portogruaro e Mantova, con cui l’anno scorso ha collezionato 4 presenze. L’altro acquisto è quello di Pierluigi Frattali, 29 anni, che ha militato con Frosinone, Vicenza,Verona,Valle D’Aosta e l’anno scorso nel Cosenza (33 presenze). Per il neoportiere contratto triennale. I due neo-acquisti comporranno dunque il trio dei portieri con il confermato Andrea Seculin, che sarà quasi sicuramente il titolare.

In difesa, da segnalare l’acquisto di Pietro Visconti, 25 anni,ultime due stagioni nella Cremonese con 47 presenze e due reti. Per lui contratto triennale. Non ancora ufficiale ma molto vicino Rodrigo Ely, di proprietà del Milan, ma che nell’ultima stagione ha militato nel Varese, collezionando ben 37 presenze. In dirittura d’arrivo anche l’ingaggio di Simone Petricciuolo, classe ’95 proveniente dal Savoia (serie D), dove ha collezionato 28 presenze e una rete.

A centrocampo, ecco Paolo Regoli, 23 anni dal Pontedera, con cui ha disputato ben 5 stagioni tra D e Lega Pro e siglato complessivamente 15 reti in 139 presenze. Il neo-acquisto è arrivato con la formula del prestito oneroso con diritto di riscatto.

In attacco, l’ultimo colpo è quello di Andrea Arrighini, 24 anni, proveniente dal Pontedera (Lega Pro Prima Divisione), con cui ha militato nelle ultime tre stagioni siglano 20 reti in 97 partite (la prima stagione in D). L’altro acquisto è stato quello di Demiro Pozzebon, 26 anni ad agosto, proveniente dall’ Olbia, serie D,con cui l’anno scorso ha siglato 22 reti in 31 presenze. Non ancora ufficiale ma praticamente fatta per Mohamed Soumarè,18 anni, proveniente dall’ Anderlecht. Per lui 5 reti al torneo di Viareggio di quest’anno.

Per quanto riguarda le varie comproprietà, partendo dalla difesa, Andrea De Vito (classe ’91), prima a metà con il Cittadella, è ora interamente bianco verde. A sorpresa c’è stato il riscatto di Armando Izzo; la società di Taccone è riuscita a soffiare il difensore 22enne al Napoli, ma non è certa la sua permanenza in Irpinia.  Rinnovata anche la comproprietà di Luca Bittante (classe ’93) con la Fiorentina. Passando al centrocampo, il 21enne Michael Panatti è diventato interamente del Como. Rinnovata invece con l’Atalanta la comproprietà di Davide Zappacosta, 22 anni, che ha rinnovato con il club bianco verde fino al 2018 ma quest’anno giocherà con l’Atalanta.

Leggi anche