CalcioMercato Avellino, Sfuma Migliaccio

Sfuma definitivamente l’affare che voleva Giulio Migliaccio all’Avellino. Il centrocampista di Mugnano di Napoli è stato vicinissimo ad accettare la proposta della società biancoverde ma alla fine ha deciso di restare in Serie A con la maglia dell’Atalanta firmando il rinnovo per altri due anni. Decisivo nella scelta del giocatore è stato il tecnico nei nerazzurri, Edy Reja, che ha spinto molto per farlo restare dopo aver appurato le grandi potenzialità del calciatore e una serietà e spessore umano non comuni.

Sabato sembrava già tutto fatto tra Migliaccio e l’Avellino, tanto che si aspettava la firma già in questa settimana con un biennale pronto per il giocatore. Un affare sfumato che però conferma ancora una volta l’imprevidibilità del calciomercato, ora la società del presidente Taccone ha virato su altri obiettivi in quella zona del campo, oltre all’interesse per Calvano, giovane centrocampista di proprietà dell’Hellas Verona ma nella scorsa stagione alla Pistoiese, anche Manuel Giandonato sembra fare al caso di Tesser.

Leggi anche