Calciomercato Avellino, la situazione di Marcello Trotta

All’alba della sessione invernale del mercato di Serie B, l’uomo del momento è senza dubbio Marcello Trotta. Il centravanti dell’Avellino ha impressionato diversi club di Serie A e sembra già pronto al salto di categoria.

Trattativa avanzata con il Frosinone, squadra che ha bisogno di rinforzi per il reparto offensivo e ha individuato nel bomber casertano il profilo giusto per affiancare capitan Ciofani, nel 4-4-2 di mister Stellone. Se, da una parte, l’accordo tra Taccone e Stirpe appaia già cosa fatta, dall’altra, non c’è ancora l’ok del giocatore, che preferirebbe vestire le maglie di Atalanta o Sassuolo, compagini che hanno lavorato con l’entourage del numero 29 biancoverde, prima, e con il duo Taccone-De Vito, poi.

I ciociari offrono una cifra molto vicina ai 2 milioni di euro più un’eventuale contropartita tecnica, mentre bergamaschi ed emiliani non vorrebbero sborsare più di un milione e mezzo per il cartellino del classe ’92. Le tre società in lizza, come ben noto, vivono momenti molto diversi e hanno obiettivi altrettanto differenti: i neroverdi sono al quinto posto e sognano addirittura un posto in Europa League, i nerazzurri puntano a una salvezza tranquilla e i gialloblù, infine, sembrano destinati a lottare sino all’ultima giornata per guadagnarsi la permanenza nella massima serie.

Se società e giocatore non dovessero essere convinti al 100%, Trotta rimarrebbe volentieri altri 6 mesi in Irpinia, per provare a ripetere quanto di buono fatto con la maglia dell’Avellino l’anno scorso, sperando in un finale decisamente diverso…

Leggi anche –> Trotta al Frosinone? Taccone: “Niente di ufficiale”

Leggi anche –> Trotta al Frosinone, Stirpe: “Accordo raggiunto”