Calciomercato Avellino, Soumaré e Camarà in partenza

I due giocatori bianco-verdi potrebbero presto essere ceduti alla Casertana

Due cessioni in arrivo nel calciomercato dell’Avellino. Infatti, i due calciatori della società irpinia Mohamed Soumaré e Idrissa Camarà potrebbero approdare presso la corte di Cristiano Scazzola, alla Casertana, che conta già di poterli avere in organico in vista della ripresa della preparazione dei “falchetti” per la prossima stagione di Lega Pro. Se questi trasferimenti dovrebbero concretizzarsi, si confermerebbero i buoni rapporti che sussistono tra le due società.

Il belga Soumaré e il guineense Camarà, molto stimati e voluti dal tecnico della formazione campana, sono entrambi attaccanti. Il primo, classe 1996, è stato acquistato dai lupi dall’Anderlecht nel 2014 e ha collezionato con la maglia bianco-verde 35 presenze per poi, da gennaio a giugno del 2016, andare in prestito al Melfi dove ha racimolato 14 presenze e messo a segno 2 reti. Il secondo, classe 1992, è arrivato in Irpinia nel 2016 dopo essere stato acquistato dalla Correggese, club di serie D, dove ha disputato 41 incontri in campionato e realizzato 8 reti. Con l’Avellino, invece, ha collezionato 17 presenze in serie B e vanta 5 presenze e una rete con la maglia della sua nazionale: la Guinea-Bissau.

L’Avellino, dunque, dopo la già avvenuta cessione del centrocampista Jidayi alla Pro-Vercelli, continua a lavorare sulle cessioni per sfoltire la sua rosa. In uscita si ricordano, fino a questo momento, le cessioni di Arrighini al Cittadella, di Offredi al Sudtirol, di Sbaffo all’Albinoleffe e i prestiti di Mokulu alla Cremonese, di Solerio alla Reggina e di Diallo e Giron al Bisceglie.