Calciomercato Avellino, Taccone: “Sansone non era una prima scelta”

“Sansone non era la nostra prima scelta“. Così Walter Taccone, presidente dell’Avellino, questa mattina ai microfoni di SportChannel 214, dopo che l’attaccante classe ’87 di proprietà della Sampdoria è finito al Novara, che ha beffato sia il Parma che lo stesso Avellino.

Queste le parole di Taccone: “Non vorrei fare come la volpe e l’uva, che diceva che non era buona perché non riusciva ad arrivarci, ma Sansone non era la nostra prima scelta. E’ sempre stato un grande giocatore che avrebbe fatto comodo all’Avellino, accettiamo le sue scelte che vanno rispettate in pieno”.

Il presidente ha quindi svelato quale è il vero nome che insegue l’Avellino: “La prima scelta non era lui bensì altre due, di cui uno è Verde della Roma con il quale cercheremo di trovare una soluzione. Sarebbe un giocatore importante ma che venga o non venga dipende da società o procuratori e non solo da lui, rispettiamo le scelte di tutti”.

Quindi conclude con una frecciata: “L’Avellino va avanti cercando di fare sempre meglio, quando qualcuno non viene forse è perché non lo merita”.

Leggi anche: Calciomercato Avellino 2016-17, sfuma Sansone: va al Novara

Leggi anche: Calciomercato Avellino, Taccone a “Il Mattino”: “Sansone sarà nostro”