Calciomercato Avellino: Vicine le conferme di Zappacosta e Izzo

La stagione non è ancora finita, la Supercoppa di Lega Pro resta l’ultimo trofeo da conquistare per coronare un’annata destinata a rimanere nella storia, eppure, in casa Avellino si cominciano già a definire i primi dettagli delle trattative di mercato.

Il duo De Vito-Taccone (aspettando di conoscere i nomi di altri, nuovi eventuali soci) è già al lavoro, e il primo obiettivo per l’Avellino targato Serie B sarà quello di trattenere in rosa  quei giovani che quest’anno tanto hanno dato alla causa biancoverde.

Sono soprattutto quelli del reparto arretrato, quelli che hanno fatto si che la difesa irpina si rivelasse come la migliore del torneo, i gioielli che il sodalizio di Piazza Libertà vuole riconfermare: ovviamente ci riferiamo ad Armando Izzo e Davide Zappacosta, rivelatisi fondamentali in ottica promozione, specie in quella volata finale che ha permesso ai lupi di ottenere un saldo distacco dalle inseguitrici.

Armando Izzo Avellino

Nati entrambi nel 1992, i due baby talenti dell’Avellino sono richiesti da diversi club di Serie B, ma a quanto pare il D.s. Irpino è riuscito a trovare un accordo con Napoli e Atalanta: secondo alcune indiscrezioni i partenopei, che detengono metà del cartellino di Izzo, e gli orobici, che possiedono invece la metà di Zappacosta, avrebbero concesso ai biancoverdi il rinnovo della compartecipazione per la stagione 2013-2014.

Gioisce quindi il popoli irpino, che dopo anni di peripezie e delusioni torna ad affacciarsi nel calcio che conta con l’entusiasmo di chi vuol continuare a scrivere la storia.

Leggi anche –> Calciomercato Avellino: incontro con l’Atalanta per Zappacosta e Minotti
Leggi anche –> Calciomercato Avellino: il legame con il Napoli sarà ancora più forte
Leggi anche –> CalcioMercato Avellino 2013/2014, come potrebbe cambiare la rosa
Leggi anche –> Calciomercato Avellino: l’intuizione Angiulli, preso a costo zero