Calciomercato Avellino: Zigoni, mai acquisto fu più vincente

Era arrivato, anzi ritornato, tra lo scetticismo di chi non lo vedeva più di buon occhio e l’entusiasmo di chi lo riteneva un ottimo acquisto,  in punta di piedi si era accomodato in panchina e piano piano ha dimostrato che lui la maglia da titolare la merita al cento per cento, contribuendo in maniera fondamentale alla conquista della promozione con i suoi gol.

Di chi stiamo parlando? Di Gianmarco Zigoni, centravanti scuola Milan che ha vestito la casacca biancoverde lo scorso anno risultando capocannoniere degli uomini di Bucaro, e tornato in Irpinia dopo una breve parentesi di soli sei mesi passata con la maglia della Pro Vercelli, in Serie B.

Il suo rientro ad Avellino è stata la vera arma in più, la ciliegina sulla torta, la dimostrazione tangibile del lavoro egregio che questa società ha svolto: mai acquisto fu più azzeccato. Tra le sei reti realizzate dal “Cobra” nel 2013, brilla senz’altro quella di Catanzaro, che ha permesso ai tifosi biancoverdi di festeggiare il matematico ritorno in cadetteria, ma come dimenticare il fantastico gol realizzato a Barletta? In quell’occasione il bomber di Oderzo realizzò il 3-2 che consentì alla truppa di Rastelli di espugnare il “Puttilli” in rimonta.

Gianmarco Zigoni

Il futuro di Zigoni adesso è in bilico, il suo cartellino appartiene al Milan e non si sa se il sodalizio di via Turati deciderà di rinnovare o meno il prestito, una sola cosa è sicura: dopo la bellissima doppia esperienza al “Partenio-Lombardi”, la tifoseria irpina vorrebbe una sua riconferma.

Leggi anche –> Calciomercato Avellino 2013/2014, parte il toto-conferme
Leggi anche –> Avellino-Pisa 2-3: Zigoni ancora a segno
Leggi anche –> Calciomercato Avellino: occhi su Polito e Donnarumma
Leggi anche –> Walter Taccone: Convincerò mio figlio Massimiliano a restare