Calciomercato serie B: Avellino una delle più attive, si candida a ruolo da protagonista

L’Avellino al momento è una delle squadre più attive della serie B, se non la più attiva, avendo messo a segno la maggior parte dei colpi per la prossima stagione, in attesa di un portiere, un attaccante di spessore e un difensore che però potrebbe essere Bergamelli, il quale mercoledì potrebbe anche firmare con i Lupi.

Dunque la rosa dell’Avellino si avvia ad essere quasi completa in vista delle visite mediche del 15 luglio e della successiva partenza del ritiro: la squadra biancoverde, assieme al Pescara che sta allestendo una rosa di tutto rispetto con tanti giovani di qualità si sta muovendo con decisione sul mercato già da qualche settimana.

millesi

Dopo Togni e Schiavon, colpi da alta classifica in B, si aspetta un rinforzo importante in attacco, dove i nomi caldi ora sono quelli di Pavoletti e Sansovini, col primo che però tentenna e sta valutando l’ipotesi Cittadella: il secondo potrebbe essere la ciliegina sulla torta del mercato biancoverde, nel caso però accetti di ridursi di molto l’ingaggio percepito nella scorsa stagione allo Spezia, considerando anche i suoi 33 anni che ne frenano parzialmente l’investimento.

I Lupi irpini, dopo aver messo definitivamente a tacere le malelingue su questioni societarie e sui contrasti tra Curva Sud e Taccone si preparano ad essere protagonisti in serie cadetta: per la prima volta dopo anni, la serie B potrà essere vissuta con spensieratezza e con la consapevolezza che questa volta non ci saranno presidenti e calciatori da contestare, ma si arriverà già alla prima di campionato con un ambiente compatto.

Leggi anche -> Calciomercato Avellino: è fatta per Terracciano

Leggi anche -> Calciomercato Avellino: Ferrari dice no, si segue Foglio

Leggi anche -> Avellino sullo svincolato Foti: il calciatore ci pensa