Calciomercato Serie B: il punto su trattative e affari conclusi 16-7

Con la non iscrizione da parte del Siena al prossimo campionato di Serie B, sembra delinearsi una stagione con 21 squadre, anche se molte società sembrerebbero preferire il format tradizionale a 22 squadre, con eventuale ripescaggio del Novara. In ogni caso, la mancata iscrizione del Siena potrebbe incidere in modo significativo sul mercato, con gli svincolati della squadra toscana che faranno sicuramente gola a molte società di B.

Poche le ufficialità della giornata fino ad ora. Una riguardo proprio l’Avellino, ma stavolta è un uscita. La squadra biancoverde ha infatti definito la cessione di Herrera alla Paganese a titolo definitivo. Le altre due operazioni di giornata riguardano Frosinone e Pro Vercelli.

La società laziale ha acquistato Mirko Pigliacelli, giovane portiere classe ’93 proveniente dal Parma in prestito. La  Pro Vercelli invece ha annunciato  il centrocampista brasiliano Pompeu Da Silva “Ronaldo”: la firma del giocatore, che arriva in Piemonte in prestito, è prevista in giornata. La società neopromossa  ha anche chiuso un doppio prestito dall’Atalanta: rimane a Vercelli Simone Emmanuello, mentre arriva, con opzione di riscatto, il difensore centrale Luca Milesi.

Per quanto riguarda invece le trattative ancora in essere, il Catania sta trattando,oltre la cessione di Bergessio, anche quella di Lodi, al Parma. La Ternana, in cerca del sostituto di Zito ceduto all’Avellino, starebbe pensando a  Alessandro Bastrini, terzino sinistro classe 1987 di proprietà del Novara che ha militato tra le file del Cagliari nella seconda metà della scorsa stagione senza mai trovare spazio. Il Varese e Bjelanovic potrebbero a sorpresa continuare insieme, dopo che l’addio sembrava pressochè certo. Il Modena è invece vicino a Stefano Beltrame,21enne a metà tra Samp e Juve, l’anno scorso a Bari. A proposito della società pugliese, il ds Antonelli ha annunciato al Corriere del Mezzogiorno che entro sabato arriveranno i primi rinforzi.

Leggi anche: