Calciomercato Serie B: Trattative e Affari Conclusi (25 giugno 2015)

Nella giornata di oggi, Il Cesena si è assicurata le prestazioni sportive di Luca Garritano: il fantasista calabrese era in comproprietà tra i romagnoli e l’Inter, affare risoltosi con il passaggio a titolo definitivo ai bianconeri. Inoltre, il club neoretrocesso dalla massima serie ha ottenuto l’esterno atalantino Molina, con la formula del prestito con diritto di riscatto. La comproprietà di Giuseppe De Luca, tra Atalanta e Bari, è stata risolta a favore dei bergamaschi, ma non è escluso un immediato ritorno in terra pugliese del giocatore, richiesto anche dal Cesena di Bisoli.

Al Cagliari piace molto Schiavi del Frosinone, mentre la Salernitana di Lotito e Mezzaroma punta grossi nomi: Lamanna, Borghese, Galabinov e Palladino sembrano essere obiettivi concreti: chi sbarcherà in Campania? Il Lanciano con grandissima probabilità perderà Monachello: l’attaccante di proprietà del Monaco potrebbe essere girato in Serie A, probabilmente al Carpi o al Chievo. Gli stessi frentani hanno perso alle buste bomber Thiam, rientrato alla Juventus.

Il Trapani deve ufficialmente rinunciare a uno dei suoi difensori: Feola, infatti, ha firmato con l’Arezzo, squadra che milita in Lega Pro. Pasquale Marino sarà nuovamente l’allenatore del Vicenza, nonostante un pre-accordo con il Catania, poi coinvolto nello scandalo Calcioscommesse e a rischio retrocessione. Gli stessi veneti, intanto, non avranno più a disposizione il giovane terzino Brighenti, il cui cartellino è stato acquistato interamente dalla Cremonese. Nel pomeriggio, il Pescara ha visto partire il numero uno Fiorillo, riscattato dalla Juve, e Ragusa, tornato al Genoa.

Il Novara si aggiudica il giovane centrale difensivo Albertazzi, mentre la Pro Vercelli ha messo a segno un doppio colpo: si tratta di Ardizzone e Bani, rispettivamente centrocampista e difensore, pronti a rilanciarsi in prestito alla Reggiana.