Calciomercato Serie B, trattative e affari conclusi al 28-7

Anche nell’ultimo week-end il calciomercato di Serie B non si è fermato, con molti colpi messi a segno da varie squadre. Iniziamo però dal colpo del giorno, e cioè l’ingaggio da parte del Frosinone di Federico Dionisi. Nell’ultima stagione ha giocato in Portogallo nel Olhanense, la Serie A portoghese, ma è uno dei bomber più esperti della B. Con la maglia del Livorno, che ancora ne deteneva il cartellino ha infatti messo a segno 35 reti tra il 2010 e il 2013.

Invece per quello che riguarda le trattative concluse tra sabato e domenica, iniziamo da due che dovevano solo essere definite: il Pescara ha preso in prestito dal Chievo il difensore Raffaele Pucino (23), mentre il Bari ha chiuso per il portiere Donnarumma dal Genoa,  che arriva in Puglia in prestito con diritto di riscatto.

Il Cittadella prende dall’Atalanta Antonio Palma, centrocampista classe 1994. Arrivo dalla Serie A anche per il Modena, che prende in prestito dalla Fiorentina il centrocampo ghanese Acosty, l’anno scorso al Chievo Verona. La società emiliana ufficializza anche il centrocampista Wilfred Osuji, classe 1990, lo scorso anno al Padova e quindi svincolato. Pesca invece in Lega Pro la Ternana, che acquisisce dalla Reggiana il portiere classe ’93 Andrea Sala in prestito con diritto di riscatto.

Nella tarda serata di ieri, il Varese ha ufficializzato  Krisztian Tamas (19) dal Milan. Difensore ungherese di 19 anni, approda a Varese con la formula del prestito con diritto di riscatto e controriscatto a favore dei rossoneri. Sempre molto attiva la Virtus Entella, che ha depositato in Lega il contratto di Mickael Latour, trequartista classe ’95 cresciuto nella giovanili del Paris Saint Germain. Il Crotone  ha invece prelevato dal Barletta, in prestitto con diritto di riscatto, Marco Cane. difensore classe ’92.

Invece per le trattative ancora in corso, spicca la trattativa tra Livorno e Cittadella per il centrocampista offensivo  Surraco, uruguaino con passaporto comunitario. Il Latina invece valuta anche altri nomi oltre a quello di Ardemagni: l’ultimo è quello di Davide Pinato, attaccante della primavera del Milan. Sul ragazzo ci sarebbe però anche il Lanciano. Infine il Bari, vicinissimo al difensore del Crotone Marco Ligi.

Leggi anche