Campagna Abbonamenti Scandone Avellino pronta a partire

A breve dovrebbe finalmente partire la campagna abbonamenti per poter assistere alle partite casalinghe della Sidigas Avellino

I tifosi della Sidigas Scandone Avellino, sono in fremente attesa per l’inizio della campagna abbonamenti, la quale è ormai pronta a partire, molto probabilmente lo farà nelle prossime ore.

Nell’attesa che ciò avvenga gli appassionati irpini, si sanno ponendo questa domanda: “Non poteva iniziare prima?”. A nostro avviso se non è iniziata prima, vuol dire che non poteva farlo.

Le risposte a questa domanda sono principalmente tre, la prima è quella di accusare la proprietà, affermando che essa è poco rispettosa nei confronti della tifoseria, alcuni sono arrivati addirittura ad offendere in maniera becera Gianandrea De Cesere. Atteggiamento che noi ovviamente non condividiamo per nulla.

La seconda reazione, invece è quella di argomentare il motivo di tale ritardo e la motivazione si chiama: “Ricapitalizzazione societaria”, in pratica una società non può spendere più dei soldi che ha, anche se quei soldi in più li mette il proprietario. Quindi il fatto che la campagna abbonamenti parta in ritardo è giustificato col fatto di avere prezzi bassi. Motivazione che noi capiamo ed apprezziamo.

La terza ed ultima reazione è quella di giustificazione, affermando che questo è un piccolo prezzo da pagare per avere una proprietà sana ed appassionata come quella della Sidigas.

Vogliamo porre ai tifosi due domande:
1’: Voi da che parte state?
2’: Meglio far iniziare la campagna abbonamenti tardi ma con prezzi bassi, oppure farla iniziare presto ma con prezzi alti, come fa ad esempio la Grissin Bon Reggio Emilia?