Carpi-Avellino, il gol di Mbakogu era da annullare: ecco perché

La gara Carpi-Avellino sarà ricordata come l’ennesimo scippo subito dalla squadra di mister Rastelli. Più che di errori qui parliamo di veri e propri “orrori” dell’arbitro La Penna di Roma che ha condizionato pesantemente il match. Il “regalone” del direttore di gara ai padroni di casa del Carpi, in occasione del rigore e dell’espulsione di Arini, è un qualcosa di clamoroso e di difficile interpretazione. Qualche dubbio però c’è anche sul pareggio del Carpi ad opera di Mbakogu.

Fallo su Angiulli Carpi-Avellino

Come si nota dal video, c’è un fallo nettissimo ai danni di Angiulli al momento del cross di Porcari. L’azione parte da Legati che avanza ed effettua un passaggio sulla destra per Pippo Porcari, Angiulli cerca di fiondarsi sull’ex avellinese per contrastare il cross ma viene messo giù al limite dell’area dallo stesso Legati. Porcari incontrastato ha tutto il tempo di guardare al centro e indirizzare il cross sul secondo palo dove Mbakogu poi mette in rete. Il Carpi si porta sull’ 1 a 1 ma quel fallo ai danni di Angiulli nè guardalinee (a pochi metri di distanza) e ne tantomeno l’arbitro hanno visto, l’azione doveva essere fermata ancora prima del gol di Mbakogu. Lo stesso Angiulli ha ammesso a fine partita che si è sentito travolgere e che si è ritrovato a terra ma che non aveva capito cosa era successo.

Fatto sta che, nonostante una terna arbitrale da incubo che ha fatto di tutto per fa vincere il Carpi, i lupi sono riusciti lo stesso a portare a casa un pareggio che però non soddisfa per niente perchè i lupi meritavano la vittoria.

GUARDA IL VIDEO DEL GOL DI MBAKOGU

TUTTO SU CARPI-AVELLINO

Leggi anche -> Carpi-Avellino 1-1, il video del fallo di mano inesistente di Arini