Castaldo a La Gazzetta dello Sport: “L’Avellino è il top”

In una lunga intervista concessa a La Gazzetta dello Sport, l’attaccante biancoverde Luigi Castaldo ha confessato molte curiosità sulla sua carriera da calciatore e sul suo attuale momento magico con la maglia dell’Avellino. Sei partite e quattro gol, capocannoniere insieme ad Alberto Cerri, il numero 10 dei lupi non aveva mai cominciato così bene. Quest’anno vuole frantumare il suo record di gol in Serie B, raggiunto l’anno scorso con 11 realizzazioni. Ecco le parole di Castaldo pubblicate sulla rosa: “Questa stagione in Irpinia è il top, il punto più alto della mia carriera. Non aveva mai iniziato con così tanti gol, sono convinto che quest’anno con questo gruppo e questa mentalità ci toglieremo grandi soddisfazioni“.

Castaldo Gazzetta
Castaldo sulla Gazzetta dello Sport

Castaldo ha anche parlato del campionato cadetto, sempre più italiano e sempre più difficile: “La B di oggi è 10 volte superiore a quella di anni fa. Soprattutto quest’anno, dove non ci sono squadre più forti o più deboli di altre, come il Palermo del passato torneo. Bologna e Catania sono sì molto competitive, ma non in grado di ammazzare il campionato“. Una carriera passata sui campi della Campania, Castaldo quando è andato via dalla sua regione non si è mai trovato a suo agio. Ma anche qui ne ha viste di tutti i colori: “A Nocera non avevo accettato il trasferimento a Gennaio e nei restanti sei mesi sono stato scortato per andare a fare allenamento. A Castellammare invece dopo che ho vinto, sono ritornato, hanno insultato mia figlia di due anni“.

Castaldo ha risposto anche a qualche domanda meno impegnativa: “La mia squadra del cuore? Oltre all’Avellino dove gioco, simpatizzo per il Milan. L’avversario più tosto? Michele Murolo, l’ho incontrato in D e in C e l’ho ritrovato in B col Vicenza. Ogni volta litighiamo pesantemente, ma siamo molto amici“. Qualcuno lo chiamava Castaldinhovic: “Era il soprannome che mi ha dato Eziolino Capuano, mio allenatore alla Puteolana. Un personaggio. Mi ha insegnato davvero tanto“.

Vuoi sapere tutto sul mondo Avellino Calcio?
DIVENTA FAN DI AVELLINO CALCIO MANIA
SU FACEBOOK

Leggi anche: