Catania-Avellino 1-0, De Vito: “Se Parlo mi Squalificano”

Anche il direttore sportivo dei lupi Enzo De Vito è apparso furibondo al termine della sfida Catania-Avellino di questo pomeriggio. La società biancoverde ha mantenuto il silenzio stampa al termine del match, ma il ds avellinese transitando nella mixed zone dove erano presenti alcuni giornalisti, alla richiesta di parlare ha risposto irato “Se parlo prendo dieci anni di squalifica”.

Le parole del ds fanno eco a quelle del tecnico Massimo Rastelli, anche lui furioso per quanto accaduto nel match del Massimino. Il calcio di rigore concesso al Catania nel primo tempo, e che ha deciso l’incontro, non è proprio andato giù alla dirigenza biancoverde. Secondo torto arbitrale consecutivo per l’Avellino, dopo l’ingiusta espulsione di Rodrigo Ely di settimana scorsa contro il Perugia. Insomma, la società è stanca di quanto sta accadendo, e ci si chiede se invece del silenzio stampa ci sia bisogno di parlare ed arrabbiarsi davanti alle telecamere, così come fece Paparesta dopo la sfida del “Partenio-Lombardi”.

TUTTO SU CATANIA-AVELLINO

Leggi anche: