Catania-Avellino 1-0, Marcolin: “Abbiamo fatto una grande figura”

Si è conclusa 1-0 la sfida Catania-Avellino, dopo un primo tempo dai ritmi blandi seguito da una ripresa ricca di occasioni per i biancoverdi e di sofferenza per gli etnei. E’ intervenuto ai microfoni di Sky Sport l’allenatore rossoazzurro Dario Marcolin, che ha commentato così questa vittoria importantissima in chiave salvezza: “Oggi era fondamentale la prestazione, soprattutto contro una squadra come l’Avellino, contro la quale è molto importante vincere le seconde palle. Mi è piaciuta tanto la mentalità dei miei ragazzi oggi, la squadra ha reagito molto bene e sono contento, anche se potevamo chiuderla prima con le due occasioni create da Rosina.”

Ora tocca cambiare registro in trasferta: “E’ logico che una vittoria fuori casa sarebbe oro. Dopo la partita di Chiavari, i ragazzi volevano andare in ritiro tutta la settimana, ma io ho deciso di andarci solo il giorno prima della sfida per farli arrivare più tranquilli e concentrati. I miei giocatori oggi hanno dato grande prova di sacrificio e hanno sofferto come leoni quando l’Avellino c’ha messo sotto nel finale. Abbiamo fatto una grande partita e una gran bella figura.”

Infine, sul modulo utilizzato e sugli interpreti del reparto avanzato ha aggiunto: “Ho deciso di schierare il trio Calaiò-Maniero-Rosina davanti perché avevo detto durante la rifinitura che bisognava togliere spazio in mezzo al campo all’Avellino, per non farli giocare. Sono tornato al 4-3-1-2 delle mie prime uscite, perché mi ha dato e mi dava compattezza nella zona centrale.”

TUTTO SU CATANIA-AVELLINO