Cesena-Avellino 1-2, Max Taccone: “Obiettivo salvezza”

Al termine di Cesena-Avellino, il direttore generale dei lupi Massimiliano Taccone ha commentato il match ai microfoni di Radio Punto Nuovo: “Dobbiamo andare per gradi come abbiamo sempre fatto. È normale che questo è un periodo di esaltazione da parte di tutti, ma io vedo solo un meno 19 dalla quota salvezza. Il primo obiettivo resta quello. Avremo una ripresa del campionato molto difficile, il calendario non ci aiuta, come all’andata. Dobbiamo restare con i piedi per terra, stare uniti come abbiamo fatto nei momenti di difficoltà, poi proveremo a toglierci delle soddisfazioni”.

Sul calciomercato di gennaio: “Qualcosa verrà fatto, ma adesso è giusto dare i meriti a questi ragazzi. Hanno fatto 31 punti nel girone d’andata, nessuno ci credeva ad un certo punto. È un po’ presto per parlare di mercato ma solo per questo motivo. Non era semplice ripartire da zero, cambiando tanti uomini in rosa. Ci voleva tempo, e i numeri alla fine ci stanno dando per l’ennesima volta ragione”.

Su Gigi Castaldo: “Non devo essere io a tessere le lodi di Gigi. È un ragazzo straordinario, gli altri compagni si appoggiano a lui nei momenti di difficoltà”.

Leggi anche: