Cesena-Avellino, Novellino: “Dobbiamo dare continuità nelle prestazioni”

Ecco le parole del tecnico di Montemarano alla vigilia della sfida del Manuzzi

Walter Novellino, allenatore dell’Avellino, ha parlato in conferenza stampa alla vigilia della sfida contro il Cesena, in scena domani sera alle ore 21:00 al “Dino Manuzzi”, valevole per la quarta giornata del Campionato di Serie B 2017-18.

Il tecnico di Montemarano, ha dichiarato: “E’ proprio in questi momenti che dobbiamo dare continuità alle prestazioni. Domani sera affronteremo una squadra che ci può mettere in seria difficoltà. Ora non dobbiamo più pensare alla gara contro il Foggia ma dobbiamo essere concentrati su questa. Stiamo lavorando appunto su questo“.

Inoltre, ha aggiunto: “In campionato abbiamo perso nella trasferta di Cremona. Penso che in queste situazioni occorre avere quella che è la cattiveria agonistica. Che sia da lezione in modo che potremmo migliorarci giorno per giorno“.

Sin dalle prime battute del campionato, l’Avellino ha subito cinque reti (una dal Brescia e Foggia, tre dalla Cremonese). Su questo fatto, ha così commentato: “Abbiamo ancora qualche problema nella fase difensiva, ma su questo dobbiamo sin da subito rimediare e i miei ragazzi sanno come comportarsi“.

Inoltre, sulla possibilità di utilizzare il turnover, in quanto i bianco-verdi dovranno giocare lunedì sera contro il Venezia al Partenio, ha aggiunto: “Io sono un tecnico che piace dare continuità e dobbiamo prendere come esempio la vittoria di sabato pomeriggio. Bisogna mantenere questa mentalità sia che vinciamo o che perdiamo“.

Sulle sue possibili scelte tecniche per il match di domani, ha risposto: “Per quando riguarda la porta ho due ottimi portieri. Lezzerini sta facendo molto bene. Non vedo il motivo per cui dovrei cambiare. Marchizza è pronto per debuttare. Ha lavorato molto bene durante la settimana sui movimenti da fare in campo“.

Infine, Novellino conclude così la sua conferenza stampa: “Questa è una squadra che è stata costruita per fare bene. Vorrei che molti parlassero bene di questa società. Se c’è qualcuno che la elogia mi fa molto piacere“.