Cesena-Avellino 3-0, Napoli: “Non male la ripresa, manca determinazione”

L’assistente di Mimmo Toscano, Michele Napoli, ha parlato ai microfoni dei giornalisti presenti nella sala per le conferenze stampa del Manuzzi di Cesena dopo la partita persa dall’Avellino per 3-0. Il tecnico, ancora in panchina per i problemi di salute dell’allenatore dei lupi, ha commentato la sconfitta netta ma immeritata nel punteggio così ampio. Queste la parole di Napoli.

E’ mancato qualcosa nella determinazione e nella cattiveria. La partita non è stata preparata male ma nei duelli, quando serviva metterci quel qualcosa in più, abbiamo sempre sofferto. Nella ripresa comunque abbiamo fatto molto bene e tenuto il campo per 25 minuti. Peccato per le occasioni sprecate, poi il 2-0 ci ha tagliati le gambe”.

Sui risultati in trasferta: “Bisogna capire che quando giochiamo lontani da casa, dobbiamo dare sempre qualcosa in più. Serve più sudore, più fatica. Così otterremo risultati anche lontano dal Partenio-Lombardi“. Sul possibile esonero di Toscano (Intanto esonerato): “Non ne so nulla, non posso rispondere a questa domanda”

Sul 4-3-3: “Non abbiamo fatto male. le ali per giocare a specchio si sono espresse bene. Soprattutto con Bidaoui. Meno Belloni, mi aspettavo di più.  L’Avellino è una squadra che può fare molto di più di quanto visto finora. Miglioreremo grazie anche al miglioramento del fattore mentale e caratteriale”.

Leggi anche:

Ufficiale, Toscano esonerato dall’Avellino

Highlights Cesena-Avellino 3-0, Video Gol e Sintesi