E’ il giorno della capolista, è il giorno della verità, è il giorno di Cesena – Frosinone. Con la carica conquistata a Ferrara grazie alla pesantissima vittoria ai danni della Spal, oggi impegnata ad Avellino, il Frosinone tornato al comando scenderà in campo a Cesena contro una rosa, che nonostante il posto in classifica, rimane di ottimo livello e sempre difficile da superare.

Insomma, anche questo fine settimana il campionato di Serie B 2016-17 ci riserverà più di una sfida emozionante da seguire fino all’ultimo minuto di gioco. Ma Avellino-calcio.it vuole prepararvi al meglio a questa sfida e vi illustrerà tutte le fasi di preparazione del match odierno da parte delle due blasonate formazioni. Da un lato la capolista, la ciociaria, che intende replicare la promozione di appena due stagioni fa, dall’altra il Cesena, rosa che ha sempre militato nella massima serie. Scopriamo insieme come Marino e Camplone hanno preparato il match.

QUI CESENA

Camplone al Manuzzi potrà contare sul grande apporto offensivo del grande ex di giornata Cocco e del cannoniere Ciano. Allora spazio ad Agliardi tra i pali con Capelli, Ligi e Perticone a comporre il muro difensivo a difesa della porta bianconera. A centrocampo tanta classe e tanta esperienza, per una linea di gioco degna di una sfida come quella di stasera. Quindi pronti a partire dal primo minuto i cinque maestri del gioco Balzano, Crimi, Schiavone, Garritano e Renzetti. A concludere il 3-5-2 i due bomber, come già anticipato, Cocco e Ciano. Il primo grande scommessa di Marino, che ad inizio anno l’ha voluto fortemente in ciociaria, ma visto il poco spazio che l’attaccante è riuscito a ritagliarsi la società canarina, che l’aveva preso in prestito dal Pescara lo ha girato a Cesena, dove sta disputando una seconda parte di campionato da vero numero nove.

QUI FROSINONE

Mister Marino ha caricato la squadra per l’intera settimana, con gli spettri del passato che non vuole tornino ad essere attualità. La rosa canarina deve a tutti i costi tenere a bada le inseguitrici, e può farlo solo pensando a se stessa e a conquistare punti domenica per domenica. È infatti importante non perdere punti né al Manuzzi ne nelle prossime partite. Non manca molto alla fine, e i ciociari vogliono ripetere l’impresa di due anni fa, e cioè tornare in Serie A con un amico in più, lo Stadio “Benito Stirpe”. Ma tornando all’attualità e quindi al match di stasera, vediamo Marino che può tornare a contare su Krajnc, squalificato a Ferrara provando il 3-4-1-2 con Soddimo dietro le punte. Allora potrebbe scendere in campo con il confermatissimo Bardi a difendere la porta canarina con la linea difensiva a tre composta da Terranova, Ariaudo e appunto, Krajnc che ad oggi è in vantaggio su Russo. Nella linea mediana Fiamozzi e Crivello lateralmente serviti centralmente da Maiello e Sammarco. In attacco Soddimo, per l’occasione giocherà dietro il duo stellare Dionisi – Ciofani.

LE PROBABILI FORMAZIONI DI CESENA – FROSINONE

CESENA (3-5-2) Agliardi; Capelli, Ligi, Perticone; Balzano, Crimi, Schiavone, Garritano, Renzetti; Cocco, Ciano. All. Camplone.

FROSINONE (3-4-1-2) Bardi; Terranova, Ariaudo, Krajnc; Fiamozzi, Maiello, Sammarco, Crivello; Soddimo; Dionisi, Ciofani. All. Marino