E’ andato via Francesco Tavano. L’attaccante ha rescisso il contratto con l’Avellino.

Dopo un’annata travagliata, in cui l’ex Empoli non è riuscito a dare il proprio contributo alla causa irpina, si è deciso di interrompere il rapporto tra l’Avellino e Tavano. Il 37enne ha infatti deciso di chiedere la rescissione del contratto e la società biancoverde ha accordato al giocatore la possibilità di andare a chiudere la carriera in qualche altra squadra: insomma il matrimonio finisce dopo una sola stagione.

Per lui solo 17 presenze, e non tutte dall’inizio, con solo 3 reti all’attivo. Davvero poco per colui che è stato il miglior marcatore di sempre con la maglia dell’Empoli. Evidentemente i problemi fisici hanno inciso molto sul suo rendimento poiché gli stessi tifosi irpini lo hanno fatto sentire subito a casa sperando che potesse essere la spalla ideale per il bomber Gigi Castaldo. Tutto questo non è stato e ora Tavano, dopo aver ottenuto la rescissione del contratto, è pronto a trovarsi un’altra squadra.

Leggi anche: