Cessioni Avellino: De Vito e Massimo richiesti in Lega Pro

Il terzino sinistro Andrea De Vito e il centrocampista Emiliano Massimo potrebbero lasciare l’Avellino per approdare in Lega Pro. De Vito, classe 1991, è cresciuto nelle giovanili del Milan e prima di arrivare in Irpinia, ha avuto una esperienza molto positiva con la maglia del Cittadella. Il 20 Giugno scorso, la società biancoverde ha risolto la comproprietà del giovane difensore, e con un comunicato ufficiale sul proprio sito, ha affermato di aver rilevato il suo cartellino. Numerose squadre di Lega Pro sono interessate al giocatore, tra tutte l’Alessandria e il Savoia. La società di Torre Annunziata, dopo aver vinto la scorsa stagione il Campionato Nazionale Dilettanti, ha comunicato nelle ultime ore il nuovo assetto societario. L’organigramma prevede due vecchie conoscenze dell’ambiente calcistico biancoverde: l’avvocato Francesco Maglione nel ruolo di amministratore delegato e Giovanni Bucaro come allenatore della prima squadra. Maglione è stato direttore sportivo dei biancoverdi durante la stagione 2006/2007, che ha visto i Lupi approdare in serie cadetta, dopo un’entusiasmante finale playoff contro il Foggia. Bucaro, oltre a essere stato difensore della formazione biancoverde dal 2000 fino al 2003, ha anche allenato i Lupi nella stagione 2011/2012, mettendo in mostra numerosi giovani di valore.

Invece Emiliano Massimo, classe 1989, dopo aver trascorso due stagioni con la maglia dell’Aversa Normanna in Lega Pro Seconda Divisione, è arrivato in Irpinia nella stagione 2011/2012, collezionando ben 14 presenze. La stagione successiva ha ottenuto la promozione in serie B con i Lupi, risultando una garanzia per il centrocampo di mister Rastelli. Nonostante le sue poche presenze in questa stagione con la maglia biancoverde, è riuscito a siglare la rete del pareggio per i Lupi in quel di Pescara con un tiro di destro spettacolare da fuori area. Attualmente il centrocampista è legato all’Avellino fino a Giugno 2015, ma potrebbe essere girato in prestito al Catanzaro, società già fortemente interessata al giocatore nell’estate del 2013. Sembra che la compagine calabrese stia sondando il terreno anche per l’attaccante irpino Andrea Soncin.

Leggi anche -> Emiliano Massimo, 1° gol in serie B: altra scommessa vinta da De Vito

Leggi anche -> Andrea De Vito all’Avellino in comproprietà col Milan: è ufficiale