Cessioni Avellino, via Angiulli: piace a Savoia e Cittadella

L’Avellino ha chiuso già per otto colpi in entrata e adesso bisogna pensare a sfoltire la rosa. Molti addii proverranno dal centrocampo. Con le riconferme di Arini, Schiavon e D’Angelo, trio titolare inamovibile, i lupi si priveranno di Togni, Massimo ed Angiulli. Su quest’ultimo, però, ci sono molte riserve. Il giocatore nella scorsa stagione si è rivelato un uomo in più per Massimo Rastelli, soprattutto entrando dalla panchina. Non ha mai sfigurato ed ha dato il suo contributo, era probabile una sua riconferma. “Fez“, però, sembra non rientrare più nei piani del club che ha deciso di metterlo sul mercato. Su di lui ci sono varie squadre di Lega Pro, ma quella che sembra essere la più interessata è il Savoia.

I campani sono tornati in terza serie dopo anni di assenza, passati tra le categorie dilettantistiche e vogliono costruire una squadre pronta per tornare ai fasti di un tempo. L’acquisto di Angiulli, giovane di prospettiva che in Lega Pro ha già conquistato una promozione con la maglia biancoverde, sarebbe perfetto in tal senso. Il giocatore potrebbe essere ceduto in prestito con diritto di riscatto. A Torre Annunziata Angiulli troverebbe altri due ex biancoverdi, l’allenatore Giovanni Bucaro e il ds Francesco Maglione. Sul “Fez” è alto anche l’interesse del Cittadella di Claudio Foscarini.

Leggi anche –> Armando Izzo al Genoa? Si può fare

Leggi anche –> Genny Tutino, l’agente: “Stiamo cercando squadra”