Chi è Pierpaolo Cassarà: Nuovo Presidente del Varese (Video)

L’imprevedibile virtù dell’ignoranza“: potremmo citare il sottotitolo di Birdman per raccontare la stagione 2014-15 del calcio italiano. Dalle uscite di Massimo Ferrero, Er Viperetta, che non ha bisogno di presentazioni, a quelle di Giampietro Manenti, “I soldi arrivano tra oggi e domani“, la frase più gettonata, il suo look da “campagnolo” e la masticata della cicca in conferenza stampa, al successo della pagina Facebook Calciatori Brutti. L’ignoranza è ormai entrata nel mondo del calcio, e pian piano si aggiungono nuovi personaggi pronti a far ridere tutti gli appassionati. L’ultimo della lista è il nuovo presidente del Varese, tal Pierpaolo Cassarà, che appena acquisita la società biancorossa ha indetto una conferenza stampa dove ha sfoggiato il meglio del suo repertorio.

Il giornalista chiede “Il suo giocatore preferito del Varese?”, e lui non sa nemmeno come rispondere, dimenticando il nome di Neto Pereira: “Come si chiama.. Nils?“. Vuole cori ultrasonori, al genoma esplosivo dalle curve, ma non sta a dirvi quali. Vorrebbe Maradona e Platini a Varese, e anche quel brasiliano (Pelè) che non ricorda come si chiama, proprio come Neto, che “come fa a giocare a Varese in Serie B?”

Il video delle sue dichiarazioni è già virale, ma tutti si stanno domandando, chi è Pierpaolo Cassarà? Laureato in Giurisprudenza, è un avvocato penalista radiato dall’ordine, che svolge l’attività di professore di etica del diritto all’Università. Celebre per il caso svizzero di eutanasia riguardante Antonio Trotta, è amico di Vittorio Sgarbi. È stato consulente del Centro Nazionale Studi Manzoniani di Milano, presidente della fondazione Labus, e Presidente Onorario dei Cameristi della Scala di Milano, oltre che aver svolto il ruolo di Assessore tecnico esterno con mandato presso il Comune di Besnate (VA).

GUARDA IL VIDEO

SERIE B 2014-2015: TUTTE LE NOTIZIE