Chi verrà ripescato in Serie B 2015-2016?

Parma fallito, ripescaggio in arrivo. Lotta tra varie squadre di Serie B per decidere chi verrà ammesso al prossimo campionato cadetto. Come accaduto l’anno scorso con il Vicenza, c’è un posto da occupare in cadetteria al posto del Parma, che ripartirà dai dilettanti, e di conseguenza anche un in Lega Pro. Tra le squadre che si interesseranno al ripescaggio troviamo il Brescia, la Virtus Entella, il Cittadella ed il Varese, le retrocesse della scorsa stagione, ma anche il Bassano, perdente della finale playoff di Lega Pro, e addirittura sperano anche Reggina e Benevento.

Il Presidente della Lega di Serie B Andrea Abodi ha dichiarato che i criteri per valutare i ripescaggi saranno varati dalla FIGC nei prossimi giorni e saranno meritocratici, onde evitare le polemiche degli scorsi anni. Tuttavia, Tavecchio sembra orientato per mantenere i parametri del risultato sportivo dell’ultima stagione (50%), storia e tradizione (25%) e media spettatori degli ultimi anni (25%).

Secondo questi criteri, la favorita d’obbligo è il Brescia, retrocesso a causa dei sei punti di penalizzazione inflitti per il mancato pagamento delle ritenute Irpef della vecchia società. L’amministratore delegato delle Rondinelle, Sagramola, ha già fatto partire l’iter burocratico per richiedere il ripescaggio. Spera anche la Virtus Entella, retrocessa soltanto ai playout. Più staccate le altre, ma la situazione si potrebbe capovolgere in caso di valutazione dei bilanci.

Leggi anche: