Cipro-Italia 0-2, risultato finale: Zappacosta protagonista

Una bella partita quella vista a Nicosia tra Cipro e Italia Under-21, due squadre che hanno saputo dar vita ad una sfida molto avvincente nonostante il caldo afoso che ha attanagliato i 22 in campo per i 90 minuti.

Grande partita del giovane terzino dell’Avellino, Davide Zappacosta, che è stato protagonista in occasione del primo gol con un cross tesissimo che ha messo in tilt la difesa cipriota e che comunque è stato molto incisivo in avanti, a differenza di Sabelli che contro il Belgio ha molto deluso.

Italia che può guardare al futuro con tranquillità e soprattutto con la consapevolezza di avere un bel gruppo: Fedato, Belotti, Bianchetti, Baselli e altri ancora possono diventare calciatori di tutto rispetto.

Zappacosta Under21

Di seguito la diretta testuale della gara di qualificazione, nella speranza che gli Azzurrini possano strappare i tre punti alla formazione cipriota.

Zappacosta

FORMAZIONI UFFICIALI:

Italia: Bardi; Zappacosta, Bianchetti, Di Lorenzo, Frascatore; Baselli, Fossati, Crisetig, Battocchio; Longo, Belotti.

Cipro: Mytidis; Moulazimis, Costantinou, Kyriakou, Froxylias; Efthimiou,Theodorou, Djamas; Charalampous, Roushias, Thalassitis.

MINUTO 3: partita iniziata con ritmi abbastanza blandi, Italia che prova a spingere, ma che appare molto ordinata, soprattutto in difesa. Ordine in mezzo al campo grazie a un preciso Crisetig.

MINUTO 7: Italia ad un passo dal gol! E’ Longo a sfiorare la realizzazione con un bel tiro di testa che per poco non batte Mytidis.

MINUTO 12: appare molto propositivo il terzino destro dell’Avellino, Davide Zappacosta, che spesso riesce anche ad andare al cross. Calciatore davvero molto interessante anche in ottica Under-21.

MINUTO 15: Cipro cerca di creare problemi con le ripartenze, ma certo l’Italia mostra di avere maggiori capacità offensive. Ottima la difesa, con Bianchetti vero e proprio punto di riferimento, oltre ad un Bardi molto sicuro tra i pali.

MINUTO 17: bene l’Italia, con Fossati che arriva al limite dell’area di rigore, sulla parte sinistra, mette in mezzo per Belotti il quale però viene ben anticipato. Italia che però conferma di poter essere pericolosa.

MINUTO 19: pericolosi gli Azzurrini che con un ottimo colpo di testa del piccolo Battocchio sfiorano la rete. Il cross arrivava dalla sinistra, con Frascatore che ha messo in mezzo un pallone molto interessante su cui si è fiondato il centrocampista italo-argentino del Watford di Zola.

MINUTO 22: Italia che va ad un passo dal gol dopo una punizione pennellata di Crisetig, su cui si fiondano Belotti prima e poi Bianchetti che non riescono ad impattare la palla che attraversa lo specchio indisturbata.

MINUTO 26: a un passo dal gol Belotti! grande occasione sul lancio di Crisetig che pesca il bomber Belotti.

MINUTO 28: Italia che sta creando e facendo la partita, Cipro che resta sempre a guardare. Zappacosta e Frascatore molto offensivi sulle fasce.

MINUTO 35: infortunio per il capitano di Cipro, Moulazimis, che fa pensare ad un corposo recupero, essendo rimasto in terra per circa 3 minuti e mezzo.

MINUTO 40: caldo asfissiante a Nicosia, dove ora i calciatori azzurri non riescono a dare il meglio. Belotti e Longo fanno a spallate in attacco, ma il caldo sta stancando molto i 22 in campo.

MINUTO 46: ancora una bella occasione per l’Italia che per poco non trova il gol con una bella conclusione di Frascatore. Il terzino scuola Roma va al tiro con un sinistro dai 25 metri, e palla che sfiora la traversa.

FINE PRIMO TEMPO!

Un primo tempo di grande intensità per l’Italia, quasi completamente padrona del gioco nei confronti dei poco temibili ciprioti. Molto bene in attacco Belotti che fa movimento ed è anche pericoloso, assieme al giovane attaccante del Verona, Longo. Sicuramente la difesa fa registrare le migliori note, con Bianchetti e il giovane Di Lorenzo che si stanno mettendo in mostra al cospetto però di una squadra che non ha messo in atto grossi pericoli. Possono sorridere anche i tifosi dell’Avellino, col giovane Zappacosta che sta giocando un’ottima partita e che è sempre preciso negli anticipi e attento anche nel cross: nel secondo tempo potrebbero essere utili i suoi traversoni per le due torri d’attacco.

 

INIZIA IL SECONDO TEMPO!

Fuori Fossati, al suo posto entra il centrocampista del Bari, Fedato. Esordio per lui.

MINUTO 47: parte ancora propositiva l’Italia, con Fedato che parte molto bene. Belotti subito pericoloso, costirngendo all’uscita il portiere di Cipro.

MINUTO 50: sostituzione per Cipro, che manda in campo Englezou al posto di Thalassidis.

MINUTO 55: l’Italia prova anche a sfruttare gli esterni, con Zappacosta che riesce ad andare al tiro, ma in questo caso è pescato in offside.

MINUTO 58: Italia che ora dovrebbe essere cinica e cercare di segnare poiché Cipro sembra essere molto stanca. Il pareggio oggi potrebbe davvero essere un’occasione persa più che un punto guadagnato.

MINUTO 59: per gli Azzurri entra Improta, fuori al suo posto Crisetig.

MINUTO 62: pericolosissima l’Italia con la coppia Improta-Fedato che mostra grande velocità. Il cross dell’esterno raggiunge il neo-entrato che supera con un tunnel il diretto avversario e mette in mezzo un pallone per Belotti che però è anticipato da Costantinou in calcio d’angolo.

MINUTO 63: OCCASIONISSIMA ITALIA!! E’ Improta che si ritrova in area di rigore solo avanti al portiere ospite ma strozza troppo il tiro che non inquadra proprio la porta.

MINUTO 64: GOOOOOOOOOOOOL!!! Fedato porta in vantaggio gli Azzurri!

Gol bellissimo dell’Italia non tanto per la conclusione del calciatore del Bari, ma anche per l’azione costruita dai calciatori azzurri: complice anche il terzino destro dell’Avellino, Davide Zappacosta, che con un cross tesissimo manda in tilt la difesa di Cipro, palla che arriva a Fedato che non può far altro che metter dentro il gol che manda in visibilio la panchina di Gigi Di Biagio.

MINUTO 70: il c.t. Di Biagio spinge i suoi ragazzi a cercare il gol del 2 a 0 che metterebbe al tappeto Cipro. Iniziata ora una fase di controllo per l’Italia, anche se la palla quando arriva agli attaccanti è sempre un pericolo.

MINUTO 74: infortunio per Belotti che lascerà il campo a Molina.

MINUTO 79: dopo il tentativo da fuori di Englezou, Cipro sta provando a pressare la squadra di Di Biagio per strappare un pareggio che può consentire di restare ancora in corsa per la qualificazione, altrimenti le cose andrebbero a complicarsi irrimediabilmente.

MINUTO 84: angolo per l’Italia, con Bianchetti che non sale, ma Battocchio prova a staccare commettendo fallo e si riparte con la punizione per Cipro.

MINUTO 90: Baselli prova a sorprendere il portiere di Cipro con un tiro stile calcetto. Nulla da fare per il mediano dell’Atalanta, che mostra evidenti segni di stanchezza.

MINUTO 91: Ancora Zappacosta prova a mettere dentro dopo una serie di svarioni della difesa di Cipro che riesce ad anticipare. L’esterno dell’Avellino sta davvero giocando una grandissima gara.

MINUTO 92: GOOOOOOOOOL!! E’ Improta a chiudere il discorso dopo un grandissimo passaggio di Fedato, il cui impatto sulla gara è stato eccellente.

FINISCE QUI!!! Italia batte Cipro per 2 reti a 0!

Leggi anche -> Avellino sogna: un terzino in Nazionale!

Leggi anche -> Zappacosta in Nazionale: Fabbro si sbilancia e …