Cittadella-Avellino, Belloni: “Spero ci siano anche i tifosi”

Ha parlato in conferenza stampa, il centrocampista dell’Avellino Niccolò Belloni in vista della sfida di sabato pomeriggio, alle ore 15:00, allo Stadio “Piercesare Tombolato”, contro il Cittadella, valevole per la 26° giornata del Campionato di Serie B.

Il giocatore, classe 1994, ha commentato così in vista della delicatissima trasferta: “Sappiamo che affronteremo una squadra molto forte. Hanno fatto un ottimo girone di andata e hanno ben 10 punti più di noi. Nel match di andata, però, non meritavamo la sconfitta. Andremo lì molto uniti e compatti e spero che ci siano anche i tifosi“.

Ha, inoltre, parlato così della vittoria contro il Verona nella giornata precedente: “Dopo la vittoria di sabato siamo diventati più consapevoli. Ho peccato un po’ di altruismo. nell’occasione di Ardemagni che ci poteva dare il 3-0. Peccato per il passaggio sbagliato, molti mi hanno detto che dovevo tirare, ma l’importante era vincere questa sfida“.

Inoltre ha parlato così del tecnico dei lupi, Walter Novellino: “E’ tutto merito suo e, senza nulla togliere a Domenico Toscano, ci ha dato la giusta quadratura a questa squadra. Ci ha dato la carica ed è un qualcosa che ci serviva e questo ci ha aiutato tanto. La squadra è molto più compatta e concreta. Mi ha parlato prima del match e mi ha detto che preferiva D’Angelo a me, poi si è fatto male prima della fine del primo tempo, è sono stato più bravo nell’uno contro uno“.

Infine ha aggiunto: “Mi trovo a giocare bene su entrambe le fasce, sono dei ruoli che ho già avuto modo di ricoprire in passato. A destra ho la possibilità di andare al tiro, mentre a sinistra raggiungo il fondo e crossare“.