Cittadella-Avellino: diffide pericolose per i lupi, rischiano in tre

L’Avellino di mister Rastelli affronterà fra poche ore il Cittadella. Quella del “Tombolato” è una partita che si preannuncia difficilissima per i lupi che inseguono la prima vittoria in trasferta della stagione. Servirà una marcia in più per battere una squadra ostica e con una grande voglia di riscatto dopo la batosta di Brescia. La situazione infortunati non aiuta di certo il tecnico biancoverde che, stasera, dovrà fare a meno di 5 elementi tra cui Terracciano, Fabbro e Castaldo.

Peccarisi Avellino

Oltre agli infortunati, per Rastelli c’è un altro pericolo all’orizzonte, il problema dei diffidati. Il Cittadella è una squadra maschia che fa dell’agonismo un punto di forza. Possibile vedere molti cartellini gialli sia da una parte che dall’altra, l’arbitro Saia ha il cartellino facile quindi bisognerà stare attenti in vista del tour de force che attende i lupi. Bittante, Peccarisi e Pisacane, oltre all’infortunato Fabbro, rischiano la squalifica per le prossime gare. Dovranno convivere con la “paura” del cartellino giallo questa sera con il Cittadella. Al suo rientro, stesso problema anche per Alessandro Fabbro. Quasi tutta la difesa in diffida è un problema che non va di certo sottovalutato ma che non frenerà la voglia di vincere.

TUTTO SU CITTADELLA-AVELLINO

Leggi anche–> Cittadella-Avellino, i convocati di Rastelli

Leggi anche–>Cittadella-Avellino Diretta Live: Risultato in tempo reale